Guidando in forra i ragazzi del nostro Alpinismo Giovanile

Guidando in forra i ragazzi del nostro Alpinismo Giovanile

30 mar. 2018  Ogni anno la nostra Sezione CAI di Marostica organizza i corsi di alpinismo giovanile rivolti a bambini e ragazzi. Le "Aquile" sono i ragazzi più grandi, dai 14 ai 17 anni, ai quali viene proposto un variegato programma di uscite per conoscere i diversi ambienti che la montagna sa offrire e sperimentare i modi con cui possiamo percorrerla per poterne apprezzare al meglio le bellezze. Anche quest'anno un'uscita è stata dedicata alla speleologia. E' la seconda volta però che invece di portare questi ragazzi in grotta, li guidiamo alla scoperta dei bellissimi canyon che le nostre colline nascondono e che il nostro gruppo dei Barbastrji ha riscoperto e attrezzato nell'ambito delle nostre ricerche. Sono ambienti che potremmo definire grotte senza soffitto. Quest'anno abbiamo scelto la forra del Laverda ed eravamo un bel gruppo di quasi 30 persone: 14 ragazzi e quasi altrettanti fra noi speleo e accompagnatori dell'Alpinismo Giovanile. Partendo dal bivio per Santa Caterina di Lusiana ci siamo diretti verso la forra passando per una galleria militare molto suggestiva che ci ha fatto sbucare poco sopra uno dei sentierini che portano al primo significativo salto di roccia. Qui ci aspettava un'emozionante calata in corda di una decina di metri che già avevamo attrezzato il giorno precedente. Ne seguono altri di salti, bellissimi, senza scorrimento idrico; li abbiamo percorsi con tecniche speleologiche facendo cimentare i ragazzi e le ragazze delle Aquile con i nostri discensori. E' stato davvero emozionante per loro, il posto è impressionante ed è ancora più sorprendente se si pensa che ce lo abbiamo qui dietro casa, al confine fra i Comuni di Marostica, Lusiana e Conco. Ogni salto ha riservato scorci diversi, gli strati di roccia calcarea passano da quasi orizzontali a diventare fortemente inclinati: siamo dove la piega geologica dell'Altopiano di Asiago si ribalta verso la pianura. Dopo circa 200 m di dislivello si arriva ad una vasca d'acqua lunga qualche metro; l'abbiamo attrezzata con corde per evitare di bagnarci ma puntare i piedi sui suoi bordi scivolossissimi ha dato a questo passaggio una bella nota finale di avventura. Subito oltre il suo bordo, uno scivolo lungo qualche metro conlcude la forra vera e propria ed apre il tratto camminabile del torrente dove ci ha atteso un bel sentiero che porta fin sotto la località Salbeghi. Di qui, accolti dalle prime tenebre abbiamo camminato fino al centro di Laverda dove avevamo lasciato alcune auto. Complimenti a questi ragazzi e ragazze, soprattutto a quelli senza esperienza che hanno affrontato con coraggio e determinazione le proprie paure per vivere questa bella avventura. Questa giornata è per noi del Gruppo Speleo I barbastrji anche un premio per il lavoro di riscoperta e valorizzazione che abbiamo fatto negli ultimi due anni in questo ambiente che era conosciuto solo da qualche sparuto speleologo. I nostri ragazzi delle Aquile possono dirsi davvero fortunati perchè hanno avuto l'occasione con questa uscita di essere tra le poche persone in assoluto ad avere conosciuto questo angolo selvaggio del nostro territorio. Se lo sono guadagnato e meritato mettendosi in gioco con divertimento. Grazie a tutti per questa intensa giornata, ai ragazzi e le ragazze delle Aquile, ai loro accompagnatori che insieme alla loro instancabile coordinatrice Assunta Zanuso ogni anno si prodigano per metter in piedi per questi ragazzi un programma formativo davvero spettacolare, un grazie ai nostri speleo dei Barbastrji, sia a quelli presenti sia a quelli che si sono impegnati nelle tante uscite precedenti e un grazie al Gruppo Geo CAI Bassano che ha messo a disposizione alcuni materiali. 

Queste alcune foto della giornata che sicuramente sapranno raccontare l'avventura meglio di ogni altra parola. Valentina Tiberi

 

DSCN8758

DSCN8766

DSCN8778

DSCN8810

DSCN8820

DSCN8856

DSCN8847

DSCN8872

DSCN8876

DSCN8886

DSCN8893

DSCN8907

DSCN8900

DSCN8932

DSCN8935

DSCN8953

DSCN8962

DSCN9000

DSCN8983

DSCN8988

DSCN8991

DSCN8989

DSCN9002

DSCN9014

DSCN9034

DSCN9065

DSCN9086

DSCN9072

DSCN9092

DSCN9093

DSCN9101

DSCN9114

DSCN9126

DSCN9129

DSCN9131

DSCN9143

DSCN9147

 

 

Joomla templates by a4joomla