Come diventare speleologi

UNA FORMAZIONE SPELEOLOGICA CONTINUA PER DIVENTARE SPELEOLOGI TUTTO L'ANNO

Il Gruppo Speleologico CAI Marostica i barbastrji è diventato un riferimento a livello nazionale per aver ideato una didattica che permette di acquisire tutto l’anno le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per frequentare in modo sicuro grotte orizzontali e verticali. Normalmente, in ambito italiano, si ha la possibilità di diventare speleologi frequentando un corso di speleologia o poco di più, un corso caratterizzato da un certo peso economico e dal livello tecnico alla portata di pochi. Consapevoli che oggi si hanno sempre meno tempo e meno risorse finanziarie a disposizione e volendo trasmettere la nostra passione a quante più persone possibile, abbiamo pensato di elaborare un programma di FORMAZIONE CONTINUA che preveda tutto l’anno escursioni didattiche in grotta o in palestra di roccia, lezioni teoriche in aula e sul campo, open day della speleologia, minicorsi. Alcune uscite, sono pubblicate in questo sito; per essere aggiornati su tutte le altre basta inviare una mail di richiesta al Gruppo chiedendo di essere avvisati ogni qualvolta viene organizzata un’attività adatta al proprio livello. Partecipando ad uno di questi eventi si viene a “provare” cos’è la speleologia e si ha la possibilità di accedere agli step successivi per diventare dei veri e propri esploratori del mondo sotterraneo. Non sono richieste particolari doti di prestanza fisica, inoltre, sfatiamo un luogo comune: la speleologia è adatta anche a chi soffre di vertigini o di claustrofobia (il più delle volte presunta). Le grotte, scavate dall’acqua nel recente tempo geologico, sono un mondo tutto particolare dove, non solo c’è aria respirabile ma addirittura un’aria povera di allergeni, particolarmente indicata per chi soffre di disturbi respiratori. La speleologia è considerata un’attività marginale fra tutte quelle che prevedono la frequentazione della montagna ma, a torto, se pensiamo che, solo in Veneto, sono censite oltre 6000 grotte naturali, alcune con una profondità superiore il chilometro ed una “lunghezza” di oltre 40 km. Questo vuol dire che le grotte costituiscono un mondo estesissimo nascosto nel cuore del nostro territorio, spesso poco sotto ai più noti sentieri “in esterno”.

La didattica dei barbastrji viene portata avanti da Istruttori e Istruttori Nazionali della Scuola Nazionale di Speleologia del CAI e fa parte dunque delle innumerevoli attività "della montagna" che migliaia di persone qualificate e titolate svolgono in tutta Italia a titolo volontaristico dentro la grande famiglia del Club Alpino Italiano. La speleologia non è un'attività remunertiva insomma! Lo speleologo è speleologo per passione e ciò che ci unisce è l'amicizia e la condivisione di una natura inaspettata.

Per maggiori info non esitate a contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  333-4961125 

 

immagine pagina barbastrji

 

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla