Ci presentiamo

Vota questo articolo
(7 Voti)

 

simbolo gruppo speleo marostica

Nato nel 2013 in seno alla Sezione di Marostica del Club Alpino Italiano, grazie al lavoro degli speleologi Valentina Tiberi e Maurizio Mottin, il Gruppo Speleologico CAI Marostica i barbastrji (SBM), si dedica alla conoscenza del mondo delle grotte e  alla divulgazione speleologica,  riscoprendo anche gli intriganti scenari che si celano proprio qui, a due passi dalla nostra bella cittadina. Pochissimi sanno, infatti, che il territorio comunale di Marostica racchiude oltre 20 grotte naturali, che lo scorrere dell’acqua ha creato nel recente tempo geologico.
Il gruppo propone una formazione speleologica continua, unica in Italia, estesa a tutti i periodi dell’anno e rivolta sia ai soci sia ai non soci CAI. Il Gruppo in particolare ha ideato una didattica sperimentale rivolta, in ogni periodo dell'anno, a tutti coloro che vogliano diventare speleologi o saperne di più sul mondo delle grotte. Questo tipo di formazione sta diventando un modello nazionale di riferimento per la diffusione della speleologia e molti altri gruppi hanno iniziato ad imitarne i programmi.

Il Gruppo si impegna infine, nell’organizzazione di attività esplorative, sia nel Vicentino sia a livello nazionale, promuove la ricerca scientifica e la tutela delle grotte. Non dimentichiamo, infatti, che la nostra stessa esistenza è legata alle grotte perché molte di esse costituiscono serbatoi naturali, dove l’acqua che si beve viene raccolta prima di giungere a noi.

Dal 2015 il Gruppo è entrato a far parte della Federazione Speleologica Veneta

Clicca qui per vedere chi sono gli speleologi del Gruppo.

 

Joomla templates by a4joomla